fondazionemaxxi.it
 
 
 
MAXXI Architettura
 
 
MAXXI Arte
 
 
Collezioni XX secolo
Del Debbio Enrico

Il fondo documenta gli studi, i disegni giovanili e l'attività professionale che si prolunga per un cinquantennio, fino agli ultimi disegni del 1973 per il complesso residenziale del Prato della Signora a Roma. La parte più consistente dei materiali grafici riguarda le opere progettate e realizzate a Roma, come il Foro Mussolini, la Facoltà di Architettura e il Ministero degli Affari Esteri. Il fondo comprende anche nuclei documentari omogenei come gli atti amministrativi e contabili, i giornali di cantiere, le relazioni tecniche, i materiali per la didattica, i carteggi, i ritagli di stampa, le riviste e le fotografie, che hanno permesso d'individuare le altre partizioni. I materiali del fondo furono conservati negli studi e nelle abitazioni che Enrico Del Debbio ebbe nel corso della vita. Alla sua morte, la figlia Gigliola li prese in custodia. Il versamento è stato accompagnato da due strumenti di ricerca per i materiali grafici: un elenco cronologico ed un elenco in ordine alfabetico dovuti ad un ordinamento effettuato dall'architetto alla fine degli anni Sessanta. La documentazione, piuttosto integra, è giunta nel 2002 in rotoli, pacchi, volumi e cartelle: i primi contrassegnati da numeri progressivi, tutti gli altri da lettere alfabetiche che si riferiscono allo specifico confezionamento. Il fondo è stato acquisito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nel 2002 per le collezioni del MAXXI Architettura.

Consistenza: L'archivio è costituito da 5 serie: Attività professionale; Corrispondenza; Attività didattica e culturale; Cartografia e piani regolatori; Materiale a stampa. Le serie contengono elaborati grafici, fascicoli di corrispondenza e documenti allegati ai progetti; fotografie e lastre.

Contenuto del fondo:
 
Del Debbio-1.AP serie
Del Debbio-2.COR serie
Del Debbio-3.DID serie
Del Debbio-4.CAR serie
Del Debbio-5.STA serie